martedì, marzo 13, 2007

HO RISCOPERTO LA LINEA


Sarò sincero, quando giorni fa ho letto della morte di Osvaldo Cavandoli non mi ci sono soffermato molto... ma stasera sono andato a vedermi un po' di materiale su YouTube e mi sono ricordato di quanto il suo Mr Linea fosse geniale.
Geniale nella grafica, geniale nelle gag, geniale nella gestualità... e nella parlata tipo grammelot lombardo.
Le scenette sono favolose: ogni volta la Linea nasce letteralmente dalla matita dell'autore il quale per tutto il tempo si comporta come un vero comprimario, se non addirittura come il protagonista, visto che è lui a tirare le fila della situazione e la Linea non è altro che la cavia che subisce lo sgambetto!
Tra l'altro Covandoli è stato anche uno dei primi (se non addirittura il primo) in Italia "a lavorare coi pupazzi di plastilina"... insomma a fare lo "stop motion"!
Ora fatevi un favore: andate su YouTube e digitate "Cavandoli" nella finestrella di ricerca... buone risate!

3 commenti:

Il Pancio ha detto...

Ciao, capo.
Ma sai che anch'io in questo periodo me la stavo riguardando?

E' sempre rimasta nella mia memoria come qualcosa di veramente gustoso.
Una scuola di animazione e creatività inesauribile!

Niccolò ha detto...

Ciao Gigi,
mi permetto di ricordare che un paio di anni fa al massimo è uscito per le edizioni Gallucci il libro "Mister Linea" e quell' incredibile venerdì 17-
Un albo bellissimo contenente anche un dvd con moltissimo materiale della famosa linea.
Cavandoli era un genio, spiace che la sua sparizione non abbia acceso i cuori di un paese distratto come il nostro.

Gigi Cave ha detto...

Su You Tube c'è anche un documentario abbastanza breve ma davvero interessante, e un filmatino in cui lo stesso Cavadoli interagisce con la sua mitica creatura in occasione proprio del ventennale.
E' vero: forse la morte di cotanto autore avrebbe meritato un po' più di attenzione, ma, come ho già detto, io per primo non mi ci sono soffermato molto all'inizio: il problema è che ogni volta che vado su "AfNews" mi sembra di guardare la pagina mortuaria di un giornale con tutti quei "Tizio Caio passed away"... e alla fine il Cavandoli quasi mi era sfuggito in mezzo agli autori trapassati di recente... se l'ho riscoperto è perchè sono incappato nei filmatini di Mr. Linea su internet e ho riscoperto la sua genialità, altrimenti la cosa mi sarebbe passata quasi del tutto inosservata ahimè.